Contenuto principale

Risparmiare benzina

Sprit sparenRisparmiare benzina significa modificare il proprio stile di guida per contenere il più possibile il consumo di carburante. I vantaggi sono evidenti. Da un lato riducendo le emissioni nocive si aiuta l'ambiente, dall'altro, con meno rifornimenti, ci guadagna anche il portafoglio. Infine uno stile di guida più attento e responsabile aumenta la sicurezza della circolazione stradale. Si può risparmiare al volante seguendo alcuni semplici consigli:

  • Evitare di riscaldare il motore a veicolo fermo: avviare il motore senza premere l'acceleratore e partire subito.
  • Accelerare rapidamente: inserire le marce superiori già quando il motore è intorno ai 2.000 giri e scalare il più tardi possibile.
  • Viaggiare sempre con la marcia più alta possibile: con la prima marcia inserita accelerare solo per alcuni metri, poi passare subito a una marcia superiore. A partire dai 50 - 70 Km/h, se la situazione del traffico lo consente, si può già inserire la marcia più alta possibile.
  • Guidare in modo previdente e fluido: mantenere un'andatura il più possibile costante, evitando di accelerare e frenare inutilmente e sfruttare in modo ottimale lo slancio dell'auto.
  • Procedere a velocità moderata: perché le altre velocità richiedono un consumo elevato di carburante. I consumi minimi si ottengono alla velocità di circa 50-70 km/h.
  • Spegnere il motore durante le fermate prolungate: vale la pena già dopo venti secondi.
  • Utilizzare adeguatamente gli aggregati secondari: tenere accesi luci, riscaldamento e condizionatore solo quando è necessario.
  • Non dimenticare la pressione dei pneumatici e la manutenzione: controllare il livello ottimale di pressione dei pneumatici almeno una volta al mese e provvedere alla manutenzione regolare del veicolo.
  • Acquistare modelli di auto a basso consumo ed ecologici: tenere in considerazione sin dall'inizio le indicazioni relative alle emissioni e al consumo di carburante.
  • Non penalizzare l'aerodinamica dell'auto: rimuovere portapacchi, portasci e altri accessori, se non si utilizzano.
  • Percorrere le brevi distanze a piedi o in bicicletta: proprio nei centri abitati le auto sono spesso il mezzo di locomozione più lento.
  • Usufruire dei mezzi di trasporto pubblico, del car sharing o del car pooling: l'offerta di alternative rispetto all'auto privata è molteplice.

Fonti:

  • Opuscolo sul risparmio di carburante: "Spritsparen zahlt sich aus",edito da BMLFUW (Bundesministerium für Land-, Forstwirtschaft, Umwelt und Wasserwirtschaft) e klima:aktiv
  • Leitfaden Teil 1, www.autoverbrauch.at, BMLFUW e klima:aktiv, 30.3.2001
  • Opuscolo informativo sulla prima edizione della Green Cup Alto Adige, "Cambia marcia, scegli il verde", Provincia Autonoma di Bolzano, Ripartizione Mobilità, 2006.